Medicina termale

medicina_termaleTerapie erogate:
Inalazioni Caldo-Umide:
E’ la metodica principale delle cure inalatorie termali; utilizza apparecchi in grado di frammentare l’acqua in particelle, formando un getto di vapore. Nel getto sono presenti i gas che si liberano nell’inalatore durante il processo di frammentazione dell’acqua termale. Il paziente si posiziona ad una distanza di 20-25 cm ed inala il vapore con il naso e la bocca.

Aerosol Termale:
Gli aerosol determinano la frammentazione dell’acqua termale in particelle di più piccole dimensioni tali da raggiungere anche le diramazioni più piccole dell’albero bronchiale. Il paziente, a seconda della patologia, inala l’aerosol tramite una mascherina o una forcella nasale.

Docce Nasali Micronizzate:
sono aerosol di più grandi dimensioni, ottenuti tramite un’ampolla che effettua un massaggio idrico del naso e dei seni paranasali con un intenso assorbimento dei principi attivi contenuti nell’acqua termale.

Politzer Crenoterapico Vibrato:
è una tecnica indicata nelle sordità rinogene in alternativa all’insufflazione endotimpanica. Si esegue con il convogliamento nasale, tramite un ‘olivetta in vetro o plastica, del gas sulfureo dall’apparecchio erogatore. L’operatore invita il paziente ad effettuare degli atti di deglutizione, permettendo al gas di penetrare nell’orecchio medio tramite la tuba. I vantaggi rispetto all’insufflazione sono: nessuna possibilità di traumatismi della mucosa nasale, possibili invece con l’insufflazione; realizzazione di una ginnastica muscolare tubarica che può determinare un valido aumento del tono della muscolatura tubarica.

Per tutti i trattamenti viene utilizzata l’acqua  minerale sulfurea ad alto grado solfidometrico e ad ampio contenuto di magnesio della sorgente “Certalto” di Macerata Feltria o in alternativa acque termali con caratteristiche simili.

Le principali patologie per cui è indicata, specie se croniche o recidivanti, sono:

  • riniti
  • sinusiti
  • otiti
  • faringiti
  • laringiti
  • bronchiti

Le azioni terapeutiche principali del trattamento – documentate da ricerche cliniche recenti – sono di depurazione delle vie aeree e di miglioramento delle difese dell’albero respiratorio contro i danni da radicali ossidanti, primo fra tutti il fumo di tabacco.