Ben-essere informato!

Sei informato sulla tua salute e le novità per il tuo benessere? Registrati con un click per ricevere le nostre newsletter mensili:
Nome
Indirizzo email
Ho letto le note legali e le normative sulla privacy di Polimedicabrianza.

Audiometria

Medici

Medici

Dott.ssa Sabrina Corno

Laurea in medicina e chirurgia iscritta all’Ordine dei Medici di Monza e Brianza

Specialità in: Otorinolaringoiatria

Dott. Andrea Rescaldani

Laurea in medicina e chirurgia iscritto all’Ordine dei Medici di Monza e Brianza

Specialità in: Otorinolaringoiatria

Dott.ssa Giulia Gramellini

Laurea in medicina e chirurgia iscritta all’Ordine dei Medici di Bologna

Specialità in: Otorinolaringoiatria e Rinoallergologia

Cos’è l’esame audiometrico?

L’esame audiometrico tonale, solitamente e correttamente associato ad un esame impedenzometrico, è un esame in grado di fornire al medico numerose informazioni riguardo allo stato di salute e alla funzionalità dell’orecchio medio e interno. Si tratta di un esame assolutamente non invasivo condotto utilizzando delle cuffie che emettono segnali sonori all’interno di una cabina insonorizzata.

Contrariamente a quanto si può pensare l’esame non permette soltanto di quantificare la perdita uditiva ma permette anche, se associato all’esame impedenzometrico, di comprendere i motivi della perdita uditiva e di approntare una eventuale terapia per recuperare la capacità uditiva (ove possibile). Per questo motivo l’esame audiometrico tonale associato all’esame impedenzometrico rappresentano un valido strumento diagnostico per lo specialista otorinolaringoiatra e dovrebbero sempre essere richiesti in associazione a meno di precisa richiesta di uno specialista. Ai fini dello svolgimento dell’esame, per stabilire la corretta soglia uditiva, è sempre preferibile estrarre il cerume nel caso esso sia presente.

Prenota appuntamento