Ben-essere informato!

Sei informato sulla tua salute e le novità per il tuo benessere? Registrati con un click per ricevere le nostre newsletter mensili:
Nome
Indirizzo email
Ho letto le note legali e le normative sulla privacy di Polimedicabrianza.

Oculistica

Medici

Medici

    Dott. Alessandro Porta

Laurea in medicina e chirurgia iscritto all’Ordine dei Medici di Milano
Specialità in: Oftalmologia

    Dott. Luigi Minervino

Laurea in medicina e chirurgia iscritto all’Ordine dei Medici di Bergamo
Specialità in: Oftalmologia

    Dott.ssa Lisa Melzi

Laurea in medicina e chirurgia iscritto all’Ordine dei Medici di Milano
Specialità in: Oftalmologia

 

Prestazioni:

Visita oculistica

Sondaggio delle vie lacrimali

Interventi oculistici ambulatoriali

 

Cos’è?

L’ambulatorio di oculistica si occupa della diagnosi e della terapia di malattie dell’occhio comuni e rare, sia del bambino sia dell’adulto: difetti della vista come: miopia, ipermetropia, astigmatismo, presbiopia, strabismo, sindrome dell’occhio secco, infiammazioni della parte anteriore dell’occhio, congiuntivite, cheratite, iridociclite e di quella posteriore, neurite, uveite posteriore, cataratta, glaucoma, patologie degenerative della retina, degenerazione maculare legata all’età, degenerazione corio retinica miopica, retinopatia diabetica ecc..

L’oculista effettua, inoltre, esami dell’occhio completi di tonometria e fondo oculare e prescrive le lenti per la correzione dei deficit visivi.

 

Come si svolge la visita?

Il medico oculista si informa sullo stile di vita del paziente, le sue abitudini, eventuali malattie o cure farmacologiche in corso e le patologie oculistiche presenti in famiglia, esamina poi la zona esterna, la funzionalità e la motilità degli occhi e può suggerire esami più specifici come la misurazione della pressione intraoculare (tonometria) e l’esame del fondo oculare. Per una migliore osservazione, l’oculista può decidere di usare delle gocce per dilatare le pupille del paziente.

Talvolta, un fastidio agli occhi può avere origini in malattie non oculistiche: in questi casi il medico potrebbe consigliare al paziente accertamenti presso altri specialisti.

 

Prenota appuntamento